CHIAMA SUBITO 388.19.40.168

Monitoraggio Formiche

Non solo all’aperto, ma anche tra le pareti domestiche possiamo trovare formiche al lavoro per recuperare briciole da accatastare nel formicaio. Il monitoraggio formiche diviene così importante sia per gli ambienti produttivi sia per gli ambienti domestici

Tra gli insetti striscianti le formiche sono i più comuni.
In natura ne esistono circa 15 000 specie, sebbene non tutte siano dannose, molte di queste causano la comparsa di colonie batteriche patogene per esseri umani e animali domestici, pertanto, in caso di invasione da formiche, bisogna procedere immediatamente alla disinfestazione.
In Italia le specie più comuni sono la formica Faraone, la formica Argentina, la formica Rossa del fuoco, la formica Nera dei giardini, la formica delle zolle.
La lotta alle formiche può dare esiti positivi solo dopo un accurato monitoraggio che stabilisca la densità di infestazione, l’appartenenza degli infestanti ad una determinata specie, il loro comportamento e quindi la pianificazione della strategia d’intervento da applicare affinché la disinfestazione sia definitiva.
Le formiche sono insetti molto comuni che invadono in modo indiscriminato sia gli spazi esterni, dai giardini ai cortili, alle terrazze, alle strade, che i locali interni: industrie, scuole, mense, ospedali e civili abitazioni.
Sono attratte da sostanze a base di zuccheri e a base proteica, alcune specie si nutrono di animali morti e di escrementi di altri animali, per cui possono trasmettere facilmente numerosi batteri fra cui la salmonella, lo streptococco, lo stafilococco.
Vivono in colonie molto numerose nei formicai, generalmente le invasioni di questi insetti avvengono durante la bella stagione, dalla primavera fino all’autunno.

monitoraggio per insetti - monitoraggio formiche
PROBLEMI DI INFESTAZIONE DI FORMICHE?
chiama best solutions

Eliminazione elementi adulti e larve

Gli individui adulti di ogni colonia sono divisi in caste: la regina, che ha il compito di riprodursi, i maschi che dopo l’accoppiamento muoiono, le operaie che svolgono diverse mansioni all’interno del formicaio.
Alcune di esse esplorarano la zona circostante, percorrendo anche lunghi tragitti, in cerca di cibo, le altre formiche della colonia la raggiungeranno seguendo la scia di feromoni lasciata dall’ esploratrice durante il percorso.
Quindi non bisogna sottovalutare la presenza di pochi esemplari: essi possono rappresentare solo l’inizio di una imminente invasione.
Il monitoraggio formiche individua la localizzazione del nido, che si evidenzia da un mucchietto di terra o polvere attorno ad buco nel terreno vicino gli edifici, tuttavia spesso questi insetti nidificano nell’intercapedine dello zoccoletto, in crepe delle pareti, negli stipiti.
In commercio esistono diverse soluzioni per eliminare le formiche, tuttavia il metodo “fai da te” spesso risulta inefficace, infatti solo dopo un attento monitoraggio da parte di personale esperto si può risalire alla specie di appartenenza e intervenire con esche biocide appositamente studiate per le formiche.
L’eliminazione sia degli elementi adulti che delle larve permette di eseguire un intervento risolutivo, i professionisti utilizzano prodotti ad azione molto rapida, per evitare la disgregazione della colonia e il suo riformarsi poco lontano.

Prodotti conformi al protocollo hccp

I prodotti e i trattamenti usati per la disinfestazione sono garantiti e conformi al protocollo HACCP, in regola con le norme vigenti.
In attesa di un esperto per il monitoraggio formiche occorre seguire delle semplici operazioni al fine di arginare l’invasione: sigillare il punto di accesso delle formiche, evitare di tenere in casa rifiuti organici, chiudere ermeticamente tutti i contenitori di alimenti a base zuccherina o proteica che possano attirare gli insetti.
In questo modo si evitano malattie, contaminazioni e sprechi di cibo, danni strutturali alla casa.

Compila il seguente form per richiedere informazioni