CHIAMA SUBITO 388.19.40.168

Monitoraggio Insetti

Prevenire l’infestazione da insetti

Il monitoraggio insetti avviene soprattutto per prevenire un’infestazione e i problemi si presentano in particolare con il sopraggiungere del caldo, quando questi insetti escono dalle loro tane e si moltiplicano.
Sia nei casi di abitazioni private, che in grandi magazzini, locali di ristorazione e altri ambienti di lavoro, è necessario intervenire in tempi brevi per capire l’entità della presenza di tali insetti.

Il monitoraggio degli insetti volanti

Per quanto riguarda il monitoraggio degli insetti volanti come zanzare, falene, cimici, vespe, mosche, calabroni, moscerini si utilizzano gli ultimi ritrovati in fatto di individuazioni del numero approssimativo di esemplari.
In base a questa informazioni si decidono sia le procedure di eliminazione che la durata della disinfestazione.

monitoraggio insetti volanti
PROBLEMI DI INFESTAZIONE DI INSETTI?
chiama best solutions

Come avviene il monitoraggio insetti

Il monitoraggio insetti avviene in particolare attraverso le fonti di luce, dalle quali si sentono irresistibilmente attratti, specie durante le ore di buio.
Tale procedura si basa sul principio di fototropismo. Tali lampade sono provviste di pannelli sui quali viene applicata una colla. Dopo che gli insetti si saranno appoggiati rimarranno inevitabilmente intrappolati. Il monitoraggio avviene secondo la periodicità, per verificare i livelli di presenza degli esemplari e se ci sono in tal senso dei picchi o meno.
La tecnica con il principio del fototropismo viene utilizzata soprattutto in quegli ambienti dove vengono maneggiati e lavorati degli alimenti.
La regolamentazione fa capo alla certificazione HACCP, ed evita in tal modo che dei frammenti di questi insetti si possano disperdersi nell’ambiente.
Per tale motivo non viene usata, invece, la tecnica con la lampada, che fulminando gli insetti provoca uno sfaldamento con frammenti che si potrebbero volatizzare nell’area intorno.
Le lampade comportano anche una manutenzione che richiede maggiore attenzione, in base alla necessità di verificare il numero di esemplare in un determinato lasso di tempo.

Gli insetti striscianti

Oltre agli insetti volanti esistono infestazioni anche più serie, che riguardano quelli striscianti, in particolare blatte, formiche e quelli che invadono le derrate alimentari.
Per quanto riguarda le blatte il monitoraggio avviene attraverso delle trappole provviste di un’esca che possa attirarle fino a quando non rimarranno attaccate alle colle preventivamente applicate.
In tal caso lo studio delle zone dove potrebbero annidarsi è capillare, in quanto bisogna individuare tra le varie specie di blatte, l’area interessata e i trattamenti da mettere eventualmente in atto in presenza di derrate alimentari, che sono il loro principale obiettivo.
Oltre a una mappa che indicherà la zona da trattare, verranno quindi dislocate le varie trappole, sia con lampada a raggi UV che con le esche.
In questo modo si potrà anche comprendere quali sono le trappole più indicate per le varie zone da trattare in base agli esemplari catturati.
I dati sono riportati su delle schede, che attraverso dei grafici rendono chiara la situazione in modo plastico.
Gli stessi dati raccolti sono comunque conservati per avere uno storico sul tipo di intervento di monitoraggio insetti effettuato, che potrebbe essere utile anche in altri contesti, migliorando le operazioni in vista della disinfestazione definitiva.

Compila il seguente form per richiedere informazioni